RICHIEDI PREVENTIVO
Impianti di abbattimento polveri: cosa sono e perchè sono necessari

30 LUG 2021

Impianti di abbattimento polveri: cosa sono e perchè sono necessari

Cosa sono e perchè sono necessari gli impianti di abbattimento polveri, fumi industriali, nebbie oleose, solventi nella tua azienda.


Cosa sono gli impianti di abbattimento polveri?
Lo sa bene chi lavora in alcuni rami produttivi: produrre significa anche generare una certa quantità di inquinanti aerodispersi.
Sostanze su cui è necessario agire tempestivamente per almeno due buoni motivi.

Per l'ambiente, ovvio: le esigenze di produzione green sono ormai all'ordine del giorno e ogni azienda deve mettere in conto l'impatto ambientale della sua produzione e cercare soluzioni.
Ma gli inquinanti aerodispersi non sono dannosi solo per l'ambiente inteso in senso "allargato".
Lo sono anche, restringendo il focus, per l'ambiente lavorativo e per la salute dei dipendenti.

Sia che si parli di fumi industriali, nebbie oleose, solventi, odori o (appunto) di polveri, l'impatto di queste sostanze sulla salute dei dipendenti rischia di essere davvero grave.
Ecco perchè necessario correre ai ripari prima che si sviluppino danni irreparabili.
Come? Con un impianto di abbattimento polveri, ad esempio.

Dove è necessario installare un impianto di abbattimento polveri

Sono davvero tanti gli ambiti in cui le polveri prodotte possono rappresentare un problema di grandi entità.
Basti pensare alle falegnamerie, alle attività dedicate alla lavorazione del marmo, ma anche ai cementifici o ai punti di riciclaggio in cui camion scaricano abitualmente materiali.
Ma anche alle cave di frantumazione o alle tante aziende che operano nell'ambito delle lavorazioni meccaniche.

La produzione non occasionale di polveri è un effetto collaterale di molte branche di attività: qualcosa che deve obbligatoriamente essere messo in conto se lavori in alcuni ambiti.
Ed è proprio questo che rende più che mai necessario attrezzarsi.

Quando il problema non può essere eliminato alla radice, la cosa migliore da fare è cercare una soluzione.
E la soluzione c'è.
Se è vero che in un certo senso le polveri "fanno parte del gioco", è anche vero che un efficace impianto di abbattimento polveri può ridurle all'osso o addirittura eliminarle.
Vediamo come.

Quali sono i nostri principali impianti di abbattimento polveri

Mettere a fuoco il problema è il primo passo per trovare la giusta soluzione.
È quello che fa la nostra azienda, analizzando il problema e intercettando le migliori risposte attraverso un rigoroso know how delle tecnologie relative.

Gli impianti di abbattimento polveri con cui garantiamo ai nostri clienti la soluzione ai loro problemi, sono di tre tipi.
Abbiamo i cicloni separatori, per esempio: strumenti poderosi e efficacissimi che consentono l'abbattimento di polveri inquinanti con un processo di separazione delle particelle che avviene tramite forza centrifuga.

Ci sono poi i multicicloni, che tramite captazione (un meccanismo articolato e particolarmente efficiente) assicurano un eccellente livello di depolverizzazione.

Last but not least, abbiamo anche gli scrubber venturi, che grazie alla centrifuga sono in grado di isolare le polveri e decontaminare l'aria.

Ma come scegliere l'impianto giusto?
In questo senso, la chiave per capire cosa ti serve realmente è la stessa qualità della polvere prodotta: la sua composizione ma anche la sua quantità.

Ad ogni modo, ci penseremo noi a guidarti per garantirti la scelta migliore e più adatta alle tue esigenze.